Amaranto, i chicchi anti gonfiori e ricchi di proteine snellenti

Stimola il metabolismo

L’ amaranto è ricco di lisina, un aminoacido essenziale che costituisce insieme ad altri aminoacidi, le proteine di cui sono composti i suoi chicchi.

Questo elemento generalmente è carente nei comuni cereali, eccezion fatta per l’ avena.

La lisina contribuisce all’assorbimento del calcio, un minerale che oltre a proteggere le ossa, stimola il dimagrimento (facilita l’espulsione dell’ adipe dalle cellule, favorendone l’ eliminazione).

L’amaranto inoltre, concorre alla costruzione delle proteine muscolari, le stesse che stimolano il metabolismo a bruciare più calorie e quindi a favorire la perdita di peso.

Oltre a possedere queste proprietà, l’ amaranto contribuisce anche alla prevenzione dei picchi elevati di glicemia nel sangue, grazie al suo indice glicemico relativamente basso (35, mentre quello della pasta integrale è 40 se cotta al dente, 50 se ben cotta), contrastando così il rallentamento del metabolismo e la formazione di grasso sopratutto addominale.

Amaranto

Nutriente e senza glutine

L’ amaranto ( Amaranthus oleracerus) è una pianta del Centro America con chicchi da usare come i comuni cereali.

Non fa parte della famiglia delle Graminacee, ma delle Chenopodiacee (come gli spinaci e la quinoa).

Questo cereale è ricco di proteine con elevato valore biologico ed è anche un’ ottima fonte vegetale di calcio, ferro e fibre.

E’ naturalmente privo di glutine, pertanto tollerabile anche dai celiaci.


L’ amaranto In cucina…

Provalo nelle zuppe

I semi si possono cuocere in acqua, brodo o latte. Sono adatti per zuppe e minestre, ma anche crocchette, torte salate e dolci.

Si versa l’amaranto in 250 ml. d’acqua bollente e si fa sobbollire con coperchio a fuoco lento per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, si spegne il fuoco e si lascia riposare per 5-10 minuti per gonfiare i semi.


Pop-corn di amaranto

A scopi dimagranti puoi usare i chicchi come spuntino.

Ecco come: riscaldare brevemente a fiamma bassa (meglio se utilizzi una pentola antiaderente). I chicchi di amaranto inizieranno a scoppiettare, formando una sorta di pop-corn, ideali per uno spuntino snellente. Ne basta un cucchiaio da aggiungere ad uno yogurt magro naturale.

Il pop-corn di amaranto è ottimo anche per preparare gustosissime crocchette.

MeaVita Amaranto organico, 1 confezione (1 x 1000g)

  • L’amaranto ha una proporzione di carboidrati significativamente più bassa rispetto ai cereali convenzionali
  • sapore leggermente nocciola, da coltivazione biologica controllata, in qualità di ortaggio grezzo
  • può essere preparato piccante e dolce ed è versatile in cucina
  • L’amaranto è anche un’eccellente e naturale fonte di proteine
  • non contiene naturalmente glutine ed è ideale per vegetariani e vegani

Fonte articolo : rivista Riza “Gli alimenti super dimagranti”


NOTA IMPORTANTE:

Tutte le informazioni qui riportate hanno puramente uno scopo illustrativo , per approfondire

 >> leggi il disclaimer <<